Pochette facile in fettuccia: stessa base, due risultati diversi!

Oggi vi vado ad illustrare per iscritto i passaggi per realizzare la mia ultima creazione, una pochette facilissima in fettuccia!
Si tratta della pochette “Candy”, realizzata con una fettuccia mix cotone in diversi colori, che può essere realizzata anche con la classica fettuccia in lycra, molto diffusa nel campo dell’uncinetto per borse. Dalla fettuccia lycra azzurra è nata così la versione “Marine”. 

Qual è la differenza tra le due borse? Il loro pannello centrale è indentico, cambiano solo i laterali!
La versione Marine presenta in fatti un laterale più corto, che le dà una forma quasi “cilindrica”.
Entrambe lavorate con un punto semplice ma molto di moda, il punto econoccciolina!

MATERIALI:

500gr circa di fettuccia per borsa (mix cotone o lycra)
Uncinetto n°10 e ago tirafettuccia

 

LAVORAZIONE:

La borsa è formata da un pannello lungo 37cm e largo circa 23-24cm.

Si comincia facendo 18 catenelle; contando all’indietro, si saltano le prime due catenelle sottostanti, ed entrando con l’uncinetto nella terza, si realizza una maglia bassissima.

Per chi non lo sapesse, la maglia bassissima consiste nell’entrare con l’uncinetto nello spazio del punto, si porta fuori il filo e con lo stesso filo sull’uncinetto si chiude il punto.

Per il punto successivo faremo invece una mezza maglia alta: mettete il filo sull’uncinetto, entrate nel punto successivo e portate fuori il filo; avrete così 3 asole sul vostro uncinetto. Portate nuovamente del filo sull’uncinetto e chiudete tutte e tre le asole insieme facendo passare il filo attraverso.
Continuate fino alla 18° catenella per terminare il primo giro, alternando la maglia bassissima e la mezza maglia alta.

Terminato il giro, fate una catenella e voltate il lavoro. Realizzate una maglia bassissima nella prima maglia che trovate davanti a voi, e arrivate a fine giro alternando come prima i due punti.

Avete così realizzato il terzo giro della pochette.
Fate 2 catenelle e voltate il lavoro: a questo punto dovete saltare la prima maglia sottostante, entrare nella seconda a partire dall’uncinetto e fare la maglia bassissima. Alternate i punti fino alla fine del giro.

Tutto il pannello della borsa sarà quindi un’alternanza dei due inizi giro: una volta iniziate con una catenella e lavorata la maglia bassissima senza saltare punti, nel giro successivo fate 2 catenelle, saltate la prima maglia e fate la maglia bassissima nella seconda maglia a partire dall’uncinetto; e così fino a che non avrete realizzato 37 cm di lavorazione, creando un rettangolo.

Una volta terminato il pannello, fate una catenella e girate il lavoro sul lato lungo del rettangolo: qui dovrete lavorare una maglia basse e una catenella, andando a ricoprire tutto il perimetro del vostro pannello; nei 3 angoli lavorate una catenella per girare l’angolo. Una volta terminato il giro intorno al pannello, chiudete con una maglia bassissima nella prima catenella che avete lavorato per realizzare il bordo. 
Potete quindi tagliare il filo, fare un nodino e nascondere il filo in eccesso tra le maglie del pannello utilizzando un ago tirafettuccia.

  • LATERALI: realizzate 9 catenelle. Saltate la prima catenella, entrate nella seconda e fate una maglia bassa normale in tutte le catenelle che vi si presentano. Andate quindi a cucire i laterali al corpo della vostra pochette, e nascondete poi il filo in eccesso con l’aiuto dell’ago.

Se volete realizzare la versione Marine, per iniziare i laterali fate 5 catenelle invece di 9, e due giri di maglia bassa invece di uno.

Come avete letto è una lavorazione molto semplice, e che si può fare anche in un pomeriggio!
Vi lascio qui sotto il link diretto al video, che trovate anche nella sezione “Creare insieme“, e aspetto i vostri commenti!